Chi siamo? Leggi la nostra storia

  • La nostra storia
  • La nostra storia
  • La nostra storia
La Missione Internazionale per la Chiesa Perseguitata è nata nel 1967 per volontà del Pastore Richard Wurmbrand. Il Pastore Richard Wurmbrand è sopravvissuto a 14 anni di prigionia e torture nella Romania comunista per la sua coraggiosa e costante testimonianza di Gesù Cristo. È stato per oltre tre anni in cella di isolamento.

Liberato nel 1965 per iniziativa di alcune associazioni cristiane norvegesi, sotto pagamento di un forte riscatto in denaro alle autorità romene, Richard Wurmbrand giunse in Occidente dove cominciò immediatamente a raccontare la propria storia e a testimoniare le violenze e le atrocità perpetrate dai regimi comunisti sui Cristiani. La sua testimonianza, raccontata nel libro “Torturato per Cristo”, fece scalpore, dal momento che quelli erano gli anni delle contestazioni giovanili, del movimento contro la guerra in Vietnam e della forte crescita dei partiti comunisti in tutto il mondo. Nel suo libro, il primo dei tanti che poi avrebbe pubblicato, Richard Wurmbrand elevava un vibrante appello a tutti i Cristiani che potevano esercitare la propria fede in tutta libertà, nel mondo occidentale: Quando mi colpivano sotto le piante dei piedi, la mia lingua urlava. Perché la mia lingua urlava? Non mi stavano colpendo sulla lingua. Urlava perché la lingua e i piedi fanno entrambi parte dello stesso corpo. E voi Cristiani liberi siete parte dello stesso Corpo di Cristo che ora viene torturato nelle prigioni nelle nazioni non libere… Udrete voi il nostro grido: “Ricordatevi di noi, non abbandonateci!”? Nel corso del suo sviluppo e seguendo il carattere del Pastore Wurmbrand che era un uomo d’azione, la Missione per la Chiesa Perseguitata ha voluto immediatamente agire per aiutare concretamente i Cristiani perseguitati di tutto il mondo. Queste le sue principali attività:  Distribuzione di aiuti umanitari per famiglie e orfani della persecuzione  Sostegno economico e formazione al lavoro per famiglie e vedove di Cristiani perseguitati  Case sicure per nuovi convertiti che rischiano la persecuzione  Aiuti umanitari in caso di disastri naturali o persecuzioni di massa  Cure mediche e operazioni gratuite per vittime delle persecuzioni  Distribuzione di Bibbie e letteratura cristiana per i credenti perseguitati